La cameretta di una signorina

Negli ultimi mesi OD é molto presa e impegnata, ci è stato chiesto di curare e rinnovare l’aspetto di alcuni complementi d’arredo destinati ad una casa privata a Bologna.
Una proposta entusiasmante, perché si tratta del nostro primo e vero cliente, conosciuto durante un evento a Faenza circa un anno fa.
Una grande soddisfazione e l’occasione giusta per farci conoscere ancora di più.

Quindi, pennelli alla mano e via all’opera!
La prima trasformazione vede protagonista un letto in arte povera, per la cameretta di una signorina.

Il letto inizialmente si presentava così.

IMG_0318.JPG

IMG_0319.JPG Dopo un’accurata pulizia, risanamento e levigatura del legno..siamo giunti al momento che più ci piace, la decorazione. La scelta delle tinte é stata fatta insieme al cliente, puntando su tonalità polverose e pastello dalla cartella colori Farrow&Ball, struttura di colore bianco caldo e dettagli in blu.

IMG_0371.JPG

IMG_0372.JPG

Per completare la cameretta, il cliente ci ha consegnato anche un vecchio tavolino con sgabello in abbinato che appartenevano alla sua camera di quando era bambina.

IMG_0386.JPG

IMG_0385.JPGAnche su questi due complementi abbiamo applicato gli stessi trattamenti, preparando il legno per la successiva decorazione.
In questo caso il cliente ha voluto che ritrasformassimo i mobili affinché assumessero carattere e originalità. E così, siccome si tratta di una cameretta per una bambina, abbiamo deciso di applicare sul piano sia del tavolo che dello sgabello la carta dei fumetti di “Topolino”, mentre sulle strutture portanti abbiamo applicato una tinta bianco caldo, rimanendo in tema con lo stile Shabby Chic.

IMG_0384.JPG Questa é solo una parte del lavoro di restauro commissionato, nel prossimo articolo vi mostreremo le nuove trasformazioni.